2019 stop ai cotton fioc: è vietata la vendita in Italia .

 

Dal 1° gennaio è vietato vendere e produrre i cotton fioc. Si potranno usare solo i bastoncini biodegradabili e compostabili, e non più quindi quelli in plastica.

I produttori d’ora in poi dovranno anche indicare sulle confezioni le regole per un corretto smaltimento, soprattutto il divieto di gettarli nel wc. Il 19 dicembre la Ue ha deciso di vietare una serie di oggetti di plastica usa e getta, fra i quali anche i cotton fioc, ma anche posate e piatti, cannucce, contenitori per alimenti e tazze in polistirolo espanso (come le scatole degli hamburger del fast food), bastoncini per palloncini e prodotti in plastica oxo-degradabile (per esempio le buste di plastica che si frammentano se esposte all’aria). Ma ciò avverrà solo dal 2021. Nel 2011 il nostro Paese ha detto stop ai sacchetti per la spesa non biodegradabili e nel 2018 i sacchetti per l’ortofrutta.

Secondo Legambiente i bastoncini di plastica dei cotton fioc rappresentano il 9% dei rifiuti ritrovati sulle spiagge italiane, con una media impressionante di 60 per ogni spiaggia.

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa (M5S) ha già depositato in Consiglio dei ministri il disegno di legge ‘Salvamare’, che a gennaio dovrebbe arrivare in Parlamento. La legge prevede l’anticipo di un anno, al 2020, del bando europeo della plastica monouso. Un’altra novità in programma è l’autorizzazione ai pescatori a portare nei porti la plastica raccolta con le reti, invece che ributtarla in mare, come sono costretti a fare oggi dalla legge vigente.


Post di:

fanpage.it

✎Facebook Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.