Rimedi e consigli per alleviare il mal di testa senza ricorrere ai medicinali

 


 

Il mal di testa è un sintomo molto comune che, in genere, colpisce le persone tra i 15 e i 60 anni. Non si conoscono le cause esatte di questo problema, che, però, viene spesso relazionato ai cambiamenti ormonali, alla genetica, allo stress e alla pratica di cattive abitudini.

Inoltre, può indicare carenze nutritive e alcune malattie croniche che richiedono un’attenzione particolare.

Tuttavia, in linea generale, si presenta in maniera sporadica, quasi sempre con pulsazioni in uno o entrambi i lati della testa, accompagnate da difficoltà alla vista, ansia e sensazione di fatica.

Anche se il trattamento più conosciuto implica l’assunzione di farmaci antinfiammatori e analgesici, esistono anche metodi 100% naturali per alleviare il mal di testa.

Dato che un’assunzione eccessiva di medicinali può causare reazioni avverse, oggi vogliamo condividere con voi 6 consigli per accelerare la guarigione senza dover ricorrere a nessuna pillola! 

Provateci!

1. Realizzate dei massaggi

Fare dei massaggi alla parte alta della testa aiuta ad attivare la circolazione del sangue, fattore che migliora il processo di ossidazione cellulare e aiuta a controllare la sensazione di dolore.

Questi sono indicati per le cefalee tensive, dato che rilassano i muscoli ed esercitano un effetto antinfiammatorio.  

Come fare?

  • In primis, appoggiate i polpastrelli sul punto in cui il naso si ricongiunge alla fronte e realizzate dei movimenti circolari continui.
  • In seguito, passate alla zona delle tempie e massaggiate per qualche minuto.
  • Per concludere, massaggiate la parte superiore della testa, esercitando una lieve pressione con le dita.

2. Applicate impacchi freddi

L’uso di impacchi freddi è un rimedio tradizionale per quanto riguarda il trattamento delle cefalee comuni e dell’emicrania.

Il freddo aiuta a regolare il calore accumulato all’interno della testa e, allo stesso tempo, migliora la circolazione, permettendo un’ottimale ossidazione delle cellule.     

È una soluzione rapida per il dolore relazionato alla fatica, poiché rilassa i vasi sanguigni e controlla la tensione.

Come fare?

  • Riempite un contenitore con acqua fredda e ghiaccio, inumiditevi una pezza pulita e appoggiatela sulla fronte.
  • Lasciate agire per qualche minuto, applicatela di nuovo e lasciate agire per 10 o 15 minuti consecutivi.

3. Realizzate esercizi di respirazione

Gli esercizi di respirazione sono un’ottima terapia per alleviare l’ansia, lo stress e i forti mal di testa che di solito compaiono durante la giornata lavorativa.

Quest’attività aiuta ad ossigenare le cellule, a ridurre i livelli d’infiammazione e ha, inoltre, un effetto rilassante sui muscoli.

Come fare?

  • Cercate un luogo tranquillo e lontano dalle distrazioni, chiudete gli occhi e rilassatevi.
  • Inspirate ed espirate profondamente, riempiendo l’addome e il busto di aria, delicatamente.
  • Espirate per qualche secondo e continuate per 10 o 15 minuti.

4. Identificate la causa del problema

Il mal di testa frequente è causato da fattori che scatenano reazioni negative nel sistema nervoso, nella circolazione e nei muscoli.

I dispositivi elettronici, il consumo eccessivo di alimenti ricchi di grassi e l’esposizione ai rumori forti sono solo alcune delle possibili cause di questa condizione.

Pertanto, è necessario capire se si stanno praticando cattive abitudine e, ovviamente, cercare di correggerle.

5. Utilizzare l’olio al rosmarino

 

L’olio al rosmarino contiene composti antinfiammatori ed analgesici che contribuiscono ad alleviare in modo naturale le cefalee e l’emicrania.

I suoi composti attivi riducono la tensione ed attivano la circolazione nelle tempie e alla testa, permettendo di ottenere un rapido sollievo da questi dolori.

Come fare?

  • Prendete un po’ di olio al rosmarino e realizzate dei delicati massaggi all’altezza delle tempie, sulla fronte e sulla parte superiore della testa.
  • Ripetete i movimenti per 5 o 10 minuti

6. Assumete tisane allo zenzero

L’assunzione di una tazza di tisana allo zenzero è ideale per rimpiazzare le pillole acquistabili in farmacia.

Questa bevanda naturale riduce l’infiammazione dei vasi sanguigni, migliora il processo di ossidazione e placa il dolore.  

Come fare?

  • Aggiungete una tazza di zenzero fresco in polvere o grattugiato ad un bicchiere d’acqua calda, lasciate riposare per 10 minuti e poi bevete.
  • Prendetene fino a 3 tazze al giorno se ne avvertite il bisogno.

Come avete visto, esistono molti metodi naturali per affrontare questo problema senza dover esporre il corpo ai componenti chimici presenti nei medicinali.

Fatene uso sin dal primo sintomo di dolore e scoprirete un modo sano per trattare questo problema.



Di: https://viverepiusani.it/consigli-mal-di-testa-senza-medicinali/

Commenta Con Facebook

Lascia un commento

*