L’ISIS attacca l’Europa così – Non odorare i campioni di profumo..BUFALA

 

http://www.bufale.net/


Ci segnalano i nostri contatti il ritorno in auge di una vecchia bufala, che affrontammo in questa particolare variante esattamente un anno fa:

bufalaL’ISIS attacca l’Europa così
Traduzione:
Fate attenzione. Sembrano campioni di profumo ma in realtà sono veleni letali .. Vengono messe nelle cassette della posta dagli arabi. Non odorare. Divulgare il più possibile

Potreste pensare sia una bufala herpes: in realtà è anche una bufala Voltron.

Ovvero somma in sé la natura della bufala herpes, quella che si ripropone periodicamente dopo periodi di quiescenza con la bufala Voltron, l’unione di una o più bufale minori che, come il famoso robot dell’animazione composto da cinque robot più piccoli a forma di leone, può diventare un guerriero più grande e forte o, in questo caso, una bufala più resistente allo scorrere del tempo.

Come si può evidenziare dalla menzione di una “traduzione” di un testo inesistente, questa bufala fu già registrata in Italia intorno al 2010, e ce ne occupammo nel 2014: all’epoca però non vi era alcun riferimento all’ISIS, minaccia ancora da venire, si parlava genericamente di arabi e l’immagine, tagliata in modo diverso, proveniva da un video con uno spezzone di sottotitolo in ebraico.

Video che faceva riferimento all’originale bufala Voltron 2001, archiviata da Snopes e giunta in Italia anni dopo.

L’anno non è casuale: l’11/9 fu terreno fertile per tutte le bufale a sfondo xenofobo ed islamofobo, e ciò spinse l’anonima mano dei bufalari a creare un Voltron di due bufale diverse ed ancora più antiche.

Le due bufale unite per creare la nuova bufala del “Profumo velenoso arabo”, come ricordato da Snopes, sono la bufala (datata 2000) dei ladri che usano boccette di cloroformio camuffate da profumo e la bufala del “Virus Klingerman”, di pari data che, in pieno allarme antrace, descriveva una specie di “compagnia del male”, la Fondazione Klingerman, che per motivi ignoti spediva spugnette da francobolli intrise di un virus letale in grado di scatenare feroci, istantanei e letali attacchi di dissenteria.

Va da sè che entrambe le bufale, prese singolarmente, erano molto, molto deboli: come tutti sanno, il cloroformio funziona in modo istantaneo solo nei film, ed in realtà gli stewart e le hostess descritti nella bufala originale come intenti a far annusare cloroformio alle loro vittime avrebbero dovuto premere sul loro viso per un tempo rilevante uno straccio intriso dello stesso, e, come tutti sanno, non solo non esistono virus in grado di scatenare diarrea istantanea e letale, ma neppure avrebbe senso per una Fondazione che regala dissenteria mortale lasciare indicazione del proprio nome ed un recapito.

Il clima post 11/9 è stato un terreno di coltura eccellente per fondere due bufale inferiori in una bufala superiore e destinata a sopravvivere: in questo Voltron di bufale il “Super-Cloformio ad effetto istanteo” diventa un potente veleno (superando l’inverosimilità di un “virus della dissenteria istantanea”), e la Fondazione Klingerman diventa degli anonimi “arabi”, percepiti dallo xenofobo medio come una minaccia ubiquitaria e presente ovunque.

Se inoltre ricevere campioni di articoli da cancelleria è cosa desueta e poco comune, ricevere campioncini di profumi ed altri belletti è cosa assai comune: la nuova bufala nata dall’unione delle due bufale vecchie era così pronta all’immortalità.

L’aggiunta dell’ISIS nel mix consente di ritirarla fuori ad ogni attentato, certi di un rapido successo.


1cond


 

Commenta Con Facebook

Related Topics

Precedente Semplici ed efficaci Trucchi per accelerare la crescita dei capelli Successivo Capelli con le onde: come farli con la piastra

Lascia un commento

*