Cicciolina chiede 70 milioni di euro a Google, “Mai fatto sesso con un cavallo”

 

Ilona Staller, meglio nota come Cicciolina, ha deciso di fare causa a Google. L’ex pornostar ha chiesto la rimozione dei link che portano al video di un presunto rapporto sessuale tra lei e un cavallo e un risarcimento record pari a 70 milioni di euro.

Non sarebbe lei, dunque, la protagonista della scena – tratta da “Cicciolina Number One” di Riccardo Schicchi – che da anni le viene erroneamente attribuita.

Cicciolina si è rivolta al suo legale e, oltre al risarcimento per i danni di immagine, chiede anche quello delle spese legali, che ammonterebbe a circa 9 milioni di euro.

“Ilona Staller – ha commentato l’avvocato Luca Di Carlo – è titolare del diritto di proprietà sul famoso personaggio di “Cicciolina” e su Google l’associazione di “Cicciolina” con “cavallo” ha determinato gravissimi pregiudizi, trattandosi di un suggerimento di ricerca del tutto infondato, diffamatorio e lesivo della sua reputazione personale e professionale. Ilona ha diritto a un ingente risarcimento per i danni patrimoniali e morali subiti sulla scia di questa diffamazione globale protrattasi per decenni. Nel frattempo Google ci ha risposto, assicurando che effettueranno accertamenti prima della rimozione dei link. Come a dire che hanno ammesso le proprie colpe oggettive”.


1cond

 

 

 

 

 

 


di:http://www.perizona.it/

Commenta Con Facebook

Precedente Bestseller in Libri: I 10 più venduti su Amazon Successivo Rimedi Naturali fatti in casa per liberarsi dell’alluce valgo

Lascia un commento

*