Cessione del Quinto Estinto: Lo Sapevi Che hai diritto ha un rimborso ?!?

 


“Una normativa di Banca d’Italia stabilisce che, quando estinguiamo o rinegoziamo un prestito, che comprende la cessione del quinto del nostro stipendio, la Banca che ci ha concesso il finanziamento deve restituirci alcune spese già versate”


Il rimborso cessione del quinto è l’insieme dei costi accessori, di commissione e assicurativi cui il cliente ha diritto in caso di estinzione anticipata o di rinnovo della cessione del quinto. Proprio sul discorso delle operazioni di rinnovo della cessione del quinto o di estinzione anticipata si sono innescati degli equivoci che, spesso, hanno creato dei veri e propri danni al consumatore. Perché? Prima di rispondere a questa domanda è doverosa fare una ulteriore precisazione. Abbiamo detto poc’anzi che per i finanziamenti tramite cessione del quinto le banche richiedono sostanzialmente garanzie reddituali. Fin qui tutto ok. Poiché nel corso del tempo possono verificarsi situazioni che compromettono la validità di quelle garanzie gli istituti di credito fanno sottoscrivere ai clienti una polizza assicurativa che protegga in primis contro il rischio vita (specie per i pensionati) ma anche contro la perdita del lavoro (soprattutto per i dipendenti).

Ebbene, cosa accade quando un cliente vuole rinnovare o estinguere anticipatamente un finanziamento? In primis, deve chiedere alla banca un conteggio estintivo. Esso indica l’ammontare del debito residuo del finanziamento ma anche le diverse voci di costo come gli oneri e gli interessi maturati, il compenso a titolo di penale ed altre voci. Tra i costi è necessario includere anche quelli relativi all’assicurazione.

Poniamo il caso che tu abbia inizialmente sottoscritto un contratto di finanziamento per la durata di 10 anni e che abbia sostenuto spese assicurative per un importo pari a € 1.000,00. Ebbene, dopo 5 anni decidi di rinnovare il finanziamento. Questo significa che non hai la possibilità di godere dei 5/10 dei costi assicurativi. Tutto ciò significa una cosa molto semplice: hai diritto ad un rimborso pari ad € 500,00. Questo è solo un piccolo esempio per darti l’idea di cosa potrebbe accadere a molti clienti. Il cliente ha, infatti, diritto al rimborso non solo delle spese assicurative ma, come detto, anche di quelle accessorie e delle spese di commissione. Tutto ciò significa che le cifre che le banche devono rimborsare ai clienti potrebbero, in alcuni casi, essere anche abbastanza alte. Si parla, spesso, anche di migliaia di euro!


Rinnovi cessione del quinto: la normativa

Banca D’Italia ha precisato che le banche che concedono un prestito tramite cessione del quinto devono restituire al cliente che procede al rinnovo o all’estinzione anticipata alcune spese già sostenute. Eppure, in pochi ne sono a conoscenza perché le banche non sempre affrontano l’argomento con i clienti. Di conseguenza, accade che gli istituti di credito trattengono, in maniera tutt’altro che corretta, del denaro che spetta al cliente.


di: rimborsocessionedelquinto.eu

✎Facebook Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.