10 Sensazionali trucchi di giardinaggio.



Irrigazione profonda

Alcune piante preferiscono un’irrigazione proveniente dal basso invece che dall’alto. Potete usare una vecchia bottiglia di plastica: con un oggetto appuntito foratela lungo i lati e sotterratela lasciando il collo scoperto. Quando verserete l’acqua all’interno della bottiglia, fluirà gradualmente nel terreno attraverso i fori, senza bagnare le foglie.


Piantare… nel vaso.

Disporre le piante in un vaso interrato risulta utile in diverse occasioni: se ad esempio non siete sicuri della disposizione di quello che avete acquistato e volete fare delle prove, in questo modo potrete spostare innumerevoli volte i vasi senza provocare troppo stress alle radici. Oppure se il terreno che avete a disposizione è sabbioso o troppo argilloso, potete comunque avere le specie che più amate nel vostro giardino.


Coltivare pomodori in climi secchi.

Annaffiare normalmente i pomodori può non essere il modo più adatto nei luoghi con clima secco e asciutto: l’acqua potrebbe evaporare velocemente senza nutrire le radici in profondità. Per rimediare, praticate dei fori sulle pareti di un secchio ed interratelo lasciando i fori poco al di sotto del terreno. Versate del compost all’interno e riempite di acqua ogni 2 giorni. In questo modo il terreno sarà costantemente umido.


Far fiorire le rose… Con le patate

Inserite gli steli delle rose in una patata, poi sotterratela. In questo modo l’interno del tubero manterrà costantemente umida l’estremità del gambo e promuoverà lo sviluppo delle radici.


Raccogliere acqua piovana

L’irrigazione consuma troppa acqua? Non dimenticate la possibilità di usare quella piovana… Installate un sistema di raccolta fuori la vostra casa: vi basterà prolungare la grondaia in una botte o un recipiente abbastanza capiente e potrete usarla per innaffiare le piante.


Riserva di acqua da una bottiglia di plastica.

In estate, la causa principale di moria delle piante è il fatto che vengono bagnate le foglie, che con il calore del sole “si bruciano”. Per evitarlo è sufficiente interrare una bottiglia senza fondo e riempirla di acqua: in questo modo l’irrigazione sarà indirizzata solo alle radici.


Pomodori più dolci con il bicarbonato di sodio.

Se amate i pomodori coltivati in casa perché sono più dolci e succosi di quelli acquistati al supermercato, ecco un trucco per voi. Provate ad aggiungere al terreno superficiale del bicarbonato di sodio (mi raccomando non sulla pianta!): questa sostanza è di natura basica e contrasta la naturale acidità del terreno. Il risultato sono pomodori dolcissimi!


Piantare semi nella scorza dei limoni.

Le scorze di limone scavate e riempite di terriccio sono ottimi recipienti per far crescere le piantine a partire dai semi. Quando sarà il momento di trapiantarle a terra, eliminate la scorza e buttatela nel compost.


Decorare il proprio giardino con un percorso in cemento.

Per dare un tocco di originalità al vostro prato arricchitelo con dei passaggi in cemento: vi basterà acquistare il cemento e lo stampo per creare le “piastrelle”. Attendete che il cemento sia ben asciutto prima di camminarci sopra!


Una capanna verde… Di tubi in PVC.

I tubi in PVC sono economici e sono ottimi per diversi lavori fai da te. Guardate cosa potete costruire con qualche tubo e con qualche giuntura: questa “capanna” sosterrà le vostre piante garantendo a tutte areazione e illuminazione.


Fonte:(qui)