Ecco come Coltivare Pomodori In Bottiglie Di Plastica A Testa In Giù.

 

Il pomodoro è una pianta arbustiva che, grazie alla sua natura rampicante, può essere fatta crescere in diversi modi.

Tra questi modi vi è la maniera discendente, penzolante. Il periodo ottimale per iniziare la semina è la primavera, in quanto il seme per germinare ha bisogno di un tenue calore.

È una pianta a ciclo annuale, ovvero offre i suoi frutti una volta sola, dopodiché deve essere rimpiazzata da una pianta nuova, e può essere coltivata in serra: in questo caso si può anticipare il periodo di semina, ed avere pomodori più a lungo, se non per tutto l’anno.


1. Ecco i materiali necessari e la procedura per coltivare pomodori discendenti.

Sono necessari: una bottiglia vuota della capienza di due litri, della terra fertile, un filtro di caffè, forbici, fil di ferro e pinze, un’asta di legno o un bastone e ovviamente una piccola pianta di pomodoro, pronta per il trapianto nella terra.

Iniziate con il lavare bene l’interno della bottiglia. Tagliatene poi il fondo, ottenendo due parti come in foto. 


2. Accomodate il fondo della bottiglia all’interno dell’altra porzione, come in foto. Questa sarà la posizione finale delle due porzioni, ma per i passaggi successivi mantenetele separate.


3. Praticate un foro su entrambi i lati, aiutandovi con una vite.


4. Forate il fondo della bottiglia con la stessa vite, praticando dei buchi in cui possano passare delle gocce di acqua.


Commenta Con Facebook

Lascia un commento

*