Battiti sotto le palpebre? Ecco a cosa sono dovuti

 

A chi non è mai capitato di sentire le palpebre tremare senza comprenderne il motivo? Si tratta di una sensazione strana e fastidiosa, come se si provasse un leggero battito che non può essere fermato e che continua  in modo incosciente. Sono diverse le cause che possono portare a un fenomeno simile e tra le più comuni c’è senza dubbio lo stress. Dal punto di vista medico, il sintomo viene chiamato mioclono ed è una contrazione muscolare rapida, improvvisa e involontario di un muscolo del corpo.

Può colpire ogni parte del proprio fisico, ma di solito si presenta soprattutto agli occhi e alle gambe. E’ proprio nei momenti in cui ci si sente sotto pressione che la palpebra comincia a battere all’impazzata, tanto da scatenare grosse preoccupazioni. Carenza di sonno, secchezza oculare, affaticamento della vista, alimentazione, bruschi sbalzi di pressione, sono altri motivi non patologici che possono provocare il fastidio.

Per evitare che la situazione peggiori, l’unica soluzione è dunque concedersi un momento di relax, staccarsi dall’attività in cui si era impegnati e riposarsi per qualche minuto. In questo modo, gli occhi riprenderanno la loro funzionalità e non si sentiranno meno “stressati”. Nei casi peggiori, può capitare che al tremore si aggiunga anche un’abbondante lacrimazione, rossore e movimenti ingestibili della palpebra. Quando la situazione diventa allarmante, sarebbe meglio rivolgersi il prima possibile a uno specialista, così da togliersi ogni dubbio e da evitare di preoccuparsi in modo eccessivo.

Di:http://donna.fanpage.it/


1cond


 

Commenta Con Facebook

Lascia un commento

*