7 segnali di una relazione violenta

 

le relazioni violente sono /molto difficili da tollerare per chiunque. Alcuni, pochi in realtà, sono stati educati in modo da credere che con il tempo si potranno abituare a determinate realtà.

Come saprete bene, oggigiorno è un problema che riguarda un’enorme quantità di persone in diverse parti del mondo. Pensiamo dunque che sia fondamentale conoscere alcuni segnali che denotano da subito la presenza di una relazione violenta.

In questo modo, si può prevenire l’aumento dell’abuso verbale e psicologico evitando che si trasformi in una condizione più grave.

I primi segnali di una relazione violenta sono facili da riconoscere? 

I segnali di una relazione violenta fanno parte di una lunga lista che non dovete mai sottovalutare. Considerate però che in una coppia è normale avere discussioni e opinioni differenti.

Poter esprimere al partner il vostro punto di vista e i vostri disaccordi è normale e costruttivo; quello che invece non dovete assolutamente tollerare è vivere costantemente in “guerra”. 

È importantissimo che chiunque conosca e rispetti il parere del proprio compagno/a.

I primi segnali di una relazione violenta sono davvero difficili da riconoscere perché si possono camuffare facilmente; dunque prestate particolare attenzione a quello che vi stiamo per dire.


1. State correndo troppo

donna-che-abbraccia-un-uomo

Se capite di star andando troppo in fretta, e il vostro partner già vi parla di andare a vivere insieme o di matrimonio, allora dovete stare attenti.

Sicuramente è bello stare con una persona che non ha timore del fidanzamento e che vuole condividere il resto della sua vita con voi.

Ma a volte è bene che vi fidiate del vostro istinto. Se sentite che le cose stanno andando troppo velocemente rispetto alla normalità, dovete pensarci due volte. Le relazioni violente di solito iniziano con un amore da favola e finiscono in tragedia.


2. Il vostro partner si dedica totalmente a voi 

A chi non piace sentirsi amato? Le relazioni violente spesso sono caratterizzate da una persona sorprendentemente generosa che vi fa regali mostrandosi molto romantica per conquistarvi.   

Questa persona può essere considerata in fretta il partner perfetto, ma state attenti: questa potrebbe essere solo una strategia per farvi cadere in suo possesso perché, quando sarete già del tutto intrappolati nella sua rete, sarete molto più propensi al perdono.

Vi vedete obbligati ad equilibrare le cose e, dunque, vi viene molto difficile non dargli un’altra opportunità.


3. Vi fa promesse sul vostro futuro insieme

A tutti piace pensare a cosa riserverà il futuro nella propria relazione di coppia ma, senza dubbio, bisogna stare molto attenti, soprattutto se all’inizio della relazione il partner vi promette mari e monti. 

Una persona violenta di solito promette cose del tipo: “non ti mancherà nulla”, “mi prenderò io cura di te” o “non devi preoccuparti”. In realtà in queste promesse non si riflettono i suoi sogni e desideri.

Uno dei primi segnali delle relazioni violente è proprio il controllo e tutte queste promesse in apparenza sono rivolte a voi ma, in realtà, dipendono completamente dal vostro partner.


4. Vi vuole solo per lui

coppia-che-discute

È molto lusinghiero sentirsi importanti e amati dal proprio partner; tuttavia, se questo vi sottrae del tempo per i vostri amici e per la vostra famiglia, potrebbe essere un campanello d’allarme, molto sottile, ma tipico di una relazione violenta.

Le persone violente tendono ad isolare poco a poco le loro vittime e questo permette loro di esercitare su di esse un controllo maggiore. La gelosia può mascherarsi sotto forma di “affetto” o “desiderio“.

È importante che continuiate ad essere voi stessi e che non vi allontaniate dal vostro circolo sociale solo perché ve lo chiede il partner.

5. Il vostro partner vi corregge sempre

La principale caratteristica di una persona violenta è voler controllare tutto. Il vostro partner mette in risalto alcuni vostri atteggiamenti che non gli piacciono o che considera inappropriati?

Allora è probabile che voglia cambiare il vostro modo di fare e che vi voglia modellare a suo piacimento. 

Queste correzioni inizialmente sono impercettibili ma, con il passare del tempo, il vostro compagno assumerà il totale controllo su quello che fate. Dunque state molto attenti!


6. Vi sentite a disagio durante il rapporto sessuale

donna-seduta-a-letto-con-le-mani-sulla-fronte

Il sesso dovrebbe essere divertente, gradevole e piacevole, dunque non è proprio il massimo sentirsi a disagio mentre fate l’amore con il vostro partner.

Se capite che si sta comportando con voi in modo un po’ brusco, dovete fidarvi del vostro istinto.

Una cosa è una rapporto sessuale giocoso, un’altra è invece essere trattati come un oggetto di piacere. Quando il vostro compagno non soddisfa i vostri desideri e le vostre necessità, vi trovate palesemente di fronte ad una relazione violenta.

È importante non prendere sottogamba l’aspetto sessuale in quanto è proprio quello che spiana la strada ad una persona violenta per controllarvi.

Con il tempo, il suo modo di fare potrebbe diventare pericoloso per la vostra vita; nel caso abbiate dei dubbi, parlatene con un amico o un familiare, gli unici che vi possono aiutare ad esaminare la situazione e a vederci chiaro.


7. Avete paura del vostro partner

Questo è un segnale molto comune che caratterizza una relazione violenta. Se capite che non siete più in grado di fare nulla senza prima pensare a come potrebbe reagire il vostro compagno, allora tenete gli occhi aperti!

È fondamentale ricordare che la violenza non è solo fisica, ma anche psicologica; infatti è probabile che il vostro partner non vi picchi, ma che vi sminuisca facendovi sentire inferiori con le parole.

Anche lievi atteggiamenti di disprezzo nei vostri confronti sono una sorta di violenza psicologica.

Se capite che il vostro partner è un tipo violento, vi consigliamo di cercare l’aiuto di uno psicologo o di qualcuno che se ne intenda.


 

Commenta Con Facebook

Lascia un commento

*